ritmo

/ritmo

Il senso ritmico: sai come esprimerlo al massimo?

By |2019-06-01T12:42:41+00:00Febbraio 6th, 2019|ritmo|

  Molti pensano che il senso ritmico sia un talento speciale riservato a pochi eletti ma non è affatto così.  Il senso ritmico è una qualità naturale dell'essere umano e quindi tutti ce l'abbiamo eppure è innegabile che alcuni sembrano usarlo naturalmente quando suonano, raggiungendo così una perfetta coordinazione e di conseguenza ottimi risultati musicali mentre [...]

i poliritmi e la modulazione ritmica

By |2019-06-01T11:25:55+00:00Settembre 2nd, 2017|articoli, didattica, i migliori video didattici di youtube, Manuel Consigli, ritmo|

Image: hinnamsaisuy / FreeDigitalPhotos.net Con il termine "poliritmi" si intendono 2 o più ritmi suonati simultaneamente.    Esistono due diversi tipi di poliritmi: il primo tipo riguarda due ritmi  che si sovrappongono all'interno della stessa misura.  Nell'esempio qui sotto, abbiamo un tempo in 6 (sopra), sovrapposto a un tempo in 4(sotto).       il secondo tipo di poliritmo [...]

Le chiavi della percezione ritmica: “…tutti giù per terra!”

By |2013-02-02T22:04:00+00:00Febbraio 2nd, 2013|articoli, didattica, i migliori video didattici di youtube, Manuel Consigli, riflessioni, ritmo|

"...quando impari a muoverti in un modo nuovo, cominci a usare il tuo strumento in modo diverso"Stone GossardCome spesso accade per i concetti più importanti, anche quello che sto per introdurre è contro-intuitivo. Siamo abituati a pensare al ritmo come a un complesso sistema logico basato su complesse relazioni matematiche. Sicuramente l'aspetto matematico del ritmo esiste e ti [...]

Le 5 chiavi della percezione ritmica: la relazione tempo-movimento e il terzo tipo di poliritmo.

By |2019-05-29T08:34:13+00:00Dicembre 2nd, 2012|didattica, Manuel Consigli, ritmo, tecnica|

  Il batterista americano Bob Moses, definisce “organico” un certo modo di suonare la batteria identificabile ad esempio con lo stile di Elvin Jones. In questo modo di suonare, i suoni non sono rigidamente organizzati in multipli e sottomultipli, e il ritmo procede libero dalle "griglie" del ritmo “misurato”. Dunque esistono due diversi stili ritmici: lo [...]