Modulazioni un semitono sotto

Di |2019-05-28T10:10:38+00:00Novembre 29th, 2016|didattica, Il repertorio|

In questo articolo voglio parlarti di un altro tipo di modulazione che è presente in "Airegin" di Sonny Rollins, che hai appena ascoltato e in molti altri brani.In questa modulazione il cambio di centro tonale avviene verso una tonalità che si trova un semitono sotto alla tonalità di partenza. Es. D-7    G7    Cmaj7   C#m7  [...]

Giant Steps

Di |2019-05-24T15:26:29+00:00Giugno 9th, 2015|chord melody, didattica, Il repertorio, tecnica|

Si può fare!!! La chitarra è davvero uno strumento eccezionale: è possibile suonare una melodia, accompagnarla con degli accordi e allo stesso tempo suonare una linea di basso in walkin' bass!  È un modo di arrangiare i brani che richiede molta sintesi oltre e una accurata gestione delle diteggiature. Qui c'è un mio arrangiamento Chord-Melody and Bass di [...]

Lo studio efficace (parte settima): l’illusione dello strumento e il segnale di Dizzy

Di |2019-05-29T08:29:55+00:00Maggio 1st, 2015|articoli, didattica, Lo studio efficace, Manuel Consigli|

Prima di dirti cosa pensava il grande Dizzy Gillespie mentre suonava, voglio farti una domanda: quando imbracci la tua chitarra e suoni, qual è il verostrumento? Voglio dire quello più importante, la vera sorgente della tua musica.    È la tua chitarra o sei piuttosto tu? Da dove arrivano le idee musicali che si esprimono quando suoni, e il [...]

Le chiavi della percezione ritmica: “…tutti giù per terra!”

Di |2013-02-02T22:04:00+00:00Febbraio 2nd, 2013|articoli, didattica, i migliori video didattici di youtube, Manuel Consigli, riflessioni, ritmo|

"...quando impari a muoverti in un modo nuovo, cominci a usare il tuo strumento in modo diverso"Stone GossardCome spesso accade per i concetti più importanti, anche quello che sto per introdurre è contro-intuitivo. Siamo abituati a pensare al ritmo come a un complesso sistema logico basato su complesse relazioni matematiche. Sicuramente l'aspetto matematico del ritmo esiste e ti [...]

Le 5 chiavi della percezione ritmica: la relazione tempo-movimento e il terzo tipo di poliritmo.

Di |2019-05-29T08:34:13+00:00Dicembre 2nd, 2012|didattica, Manuel Consigli, ritmo, tecnica|

  Il batterista americano Bob Moses, definisce “organico” un certo modo di suonare la batteria identificabile ad esempio con lo stile di Elvin Jones. In questo modo di suonare, i suoni non sono rigidamente organizzati in multipli e sottomultipli, e il ritmo procede libero dalle "griglie" del ritmo “misurato”. Dunque esistono due diversi stili ritmici: lo [...]

Le 5 chiavi della percezione ritmica: introduzione

Di |2019-05-28T09:45:19+00:00Novembre 30th, 2012|didattica, Manuel Consigli|

Ti sarà senz’altro capitato di sentir frasi del tipo: ”quel tal musicista ha un senso ritmico innato” oppure“lo swing non si può imparare, o uno ce l’ha…” Se sei fra quelli che pensano di non essere tra i pochi baciati dalla fortuna c’è una buona notizia per te!Ma prima voglio cercare di spiegarti l’origine di questa credenza.Il ritmo ha [...]

Analisi armonica: “The days of wine and roses”

Di |2019-05-28T09:14:58+00:00Ottobre 14th, 2012|analisi armonica, armonia, didattica, Il repertorio|

Continua il percorso di armonia funzionale iniziato con "l'introduzione all'armonia funzionale" e  proseguito con l'analisi armonica dello standard "All the things you are". Ascolta nel video qui sotto l'analisi del brano "The days of wine and roses".   Ora ascolta questa bella versione di Wes Montgomery.     Nel video che segue puoi trovare la trascrizione del tema e [...]

Torna in cima